Le origini:

La “f.lli resta srl” nasce per volontà del sig. Giuseppe Resta, nell’immediato dopoguerra, come bottega di lattoneria, dedita a lavorare la lamiera stagnata e zincata, soprattutto per soddisfare la richiesta proveniente della nascente filiera dell’oro bianco che vede nel nostro interland numerosi insediamenti di caseifici che, tra l’altro, ancor oggi, producono la rinomata mozzarella di Gioia.

Furono anni di grande fervore e sviluppo: anche la bottega del nonno si trasformò in piccola azienda coinvolgendo i due figli che, successivamente, ereditandola, le diedero il nome attuale.

Le attività dei caseifici erano in costante evoluzione tecnologica e con essi anche la nostra azienda seppe rinnovarsi, ammodernarsi, abbandonare lo stagno a vantaggio della saldatura e l’acciaio inossidabile “l’acciaio per antonomasia” sostituì la banda stagnata o zincata.

Siamo stati i primi nel territorio a dotarsi di saldatura TIG (in atmosfera di gas argon) di un reparto di impiantistica e di elettro-meccanica attrezzati e specializzati per l’assistenza tecnica presso i caseifici e la realizzazione di impianti distribuzione vapore per macchine operatrici o impieghi diretti per tutte le esigenze.

Attualità:

Il processo di rinnovamento non si è mai arrestato, così come la nostra attenzione alla Qualità e all’organizzazione, in questo contesto abbiamo qualificato i nostri processi produttivi, i saldatori e i procedimenti di saldatura in accordo alle norme europee EN, ci siamo dotati di un Ufficio Tecnico con risorse interne e professionisti esterni all’occorrenza, in grado di rispondere alle richieste del mercato sempre più stringenti e articolate, nel rispetto delle norme e delle leggi vigenti (p. es. :Direttiva PED, Direttiva Macchine, D.L. 626/94, 46-90, D.M. 34-73/1935-2004, Direttiva BT, UNI EN 1672).

Siamo in grado di fornire (consigliare, progettare, realizzare, collaudare, manutenere, rinnovare, adeguare ), “chiavi in mano” o no, parti o interi impianti di generazione e distribuzione vapore e di ausiliari di interi caseifici, pastifici, centri ittici, lavorazione della carne e ortofrutta, industria alimentare in genere, corredati di tutta la documentazione richiesta (p.es.: dichiarazioni di conformità, manuali d’uso, progetti e calcoli, lay-out, dichiarazione di conformità alimentare) puntualmente nei tempi concordati.

Tramite rappresentanza, siamo in grado di fornire macchine specifiche quali generatori di vapore (sia tecnologico che pulito) di tutte le potenzialità, scambiatori, dilatatori, scrematrici, sigillatrici, forni, tunnel di essiccamento, preparatori di pesce, miscelatori, agitatori, separatori, e quant’altro richiesto dal mercato, non solo quello dei caseifici.

L’aver sempre operato nel settore alimentare (caseifici, pescherie, ortofrutta) ha fortemente accresciuto la sensibilità di tutto il personale verso le problematiche della qualità, della sicurezza e dell’igiene: rispetto del disegno, controlli di lavorazione, rispetto delle regole costruttive, cariche batteriche, accessibilità, rifiniture, assenza di spigoli e interstizi, finitura superficiale, protezioni, carter, sono argomenti quotidiani sempre considerati, sia per le nuove realizzazioni che per gli interventi di bonifica, di manutenzione o di assistenza; il tutto a costi contenuti, competitivi e con la massima puntualità e rispetto degli impegni contrattuali.

Dimensioni:

L’azienda insiste su un’area di circa 450 mq coperti e 1500 mq scoperti, magazzino materie prime e ricambi per circa 150 mq; si dispone di 4 furgoni attrezzati per l’assistenza e l’impiantistica oltre ad automezzi leggeri per spostamenti.

In officina si dispone di saldatrici predisposte per il TIG, per saldature con elettrodo e a punti, piegatrice, trancia, taglio plasma, trapani, calandre, contornatrice, bordatrice oltre all’utensileria minuta.

L’attuale assetto vede 16 unità totali (14 full-time e 2 part-time), di cui 5 saldatori qualificati, 4 addetti prevalentemente all’assistenza e 4 all’impiantistica, oltre alla struttura di gestione e comando; storicamente siamo in grado di sviluppare circa 22.000 ore produttive /anno, all’incirca equamente suddivise fra l’assistenza, l’impiantistica e nuove realizzazioni.